Insegnanti  

 M° Victor Sasu  

Il Presidente,
Insegnante di Fisarmonica e Direttore d'Orchestra

 

Cittadino italiano, di origine moldava nasce nel 1960 ad Ungheni dove inizia i suoi studi musicali. Nel 1979 consegue il diploma presso il Liceo Statale Neaga, con la qualifica di pedagogo ed insegnante di fisarmonica.
Successivamente si laurea nel 1984 presso il Conservatorio di Stato “G. Musicescu” in accordeon e Direzione d’orchestra.
Nel 1989 inizia la sua attività di direttore che lo vedrà alla guida di prestigiose orchestre perfezionandosi con il M° Valentin Doni direttore stabile dell’orchestra filarmonica di Moldova e dell’orchestra sinfonica “Mihai Jora” di Bacàu (Romania).
Nel 1992 scrive un trattato sullo studio della fisarmonica, che userà come metodo d’insegnamento nel periodo 1994/97, quando sarà nominato titolare della cattedra di fisarmonica presso il Conservatorio della Capitale.

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi il Italia e all’estero, dove è apprezzata la versatilità dello stile.
Ha diretto la prestigiosa orchestra sinfonica di stato di Ijhevsk (Russia) ,Orchestra Filarmonica “Mihail Jora”(Romania) durante una sua tournee in Italia, e l'orchestra sinfonica di Ashdod-Israele.
Fonda l'Orchestra Sinfonica Giovanile e l’Associazione Scuola di Musica “I.STRAVINSKI” promovendo numerose iniziative di divulgazione musicale.
Recentemente ha pubblicato una trascrizione per fisarmonica intitolata “Suona la Fisarmonica” Vol-1 ad uso delle scuole di musica e Istituti musicali per i primi tre anni.
Fondatore del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Nuovi Talenti”  che ha già avuto tre edizioni con partecipanti da Italia, Giappone, Core del Sud, Portogallo, Moldavia, Austria, Messico e Liechtenstein.

 Filippo Gazzola  

Insegnante di Tromba

 

Filippo Gazzola nasce ad Asolo (TV) il 30/08/1990 e trasferitosi a otto anni in provincia di Venezia si iscrive a tromba nella banda cittadina di Mirano.

All'età di 11 anni inizia il suo percorso di studi musicale al conservatorio di musica: "Benedetto Marcello di Venezia" dove consegue il diploma e la specialistica nel suo strumento.

Finito questo percorso segue un periodo di 5 anni di master all'Istituto Superiore di studi Musicali "Vecchi - Tonelli" di Modena sotto l'insegnamento del Maestro "Andrea Tofanelli".

Svolge tutt'ora concerti di musica leggera e sinfonica con orchestre tipo: membro stabile dell'orchestra Venice Chamber Orchestra, collabora da anni con l'Orechestra "Tullio Serafin" di Cavarzere, collabora anche con l'orchestra LOV di Venezia. Svolge concerti di musica leggera con svariate band di qualsivoglia genere tipo: Pharmakos e Funkasin Street Band (con le quali ha registrato un album) ecc... Ha svolto concerti anche all'estero quali Germania e Repubblica Ceca.

 Niccolò Romanin  

Insegnante di Batteria

 

Ha studiato presso il Drummer's Collective di New York City. Diplomato con il massimo dei voti in Batteria Jazz presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza. Ha suonato con Stefano Battaglia, Francesco Bearzatti, Danilo Gallo, Massimiliano Milesi, Filippo Vignato, Rosa Brunello, Frank Martino, Debora Petrina, Piero Bittolo Bon.

 

  • Ha suonato in vari festival e club jazz in Italia e all'estero come Garda Jazz, Jazz Au Lac, FVG Jazz Festival, Time In Jazz, Ferrara Jazz Club, Barga Jazz.

  • Con la band indie pop Margareth ha suonato in tutta Italia ed Europa, come headliner o in apertura ad artisti internazionali come St. Vincent.

  • Svolge intensa attività didattica dal 2009

  Giorgia Vianello  

Insegnante di Canto Moderno

 

Giorgia Vianello, cantante jazz & pop e insegnante di canto moderno.

Nata a Venezia il 19 gennaio 1991, comincia lo studio del canto moderno all’età di 12

anni. Nel 2010 prende il diploma superiore socio-psico-pedagogico.

Studi musicali:

-Ottiene nel 2016 la laurea di primo livello in Canto Jazz presso il conservatorio di Venezia"Benedetto Marcello",

dove frequenta attualmente il biennio di secondo livello nella stessa disciplina.

Frequenta il master di II livello in canto jazz e pop dal settembre 2017 al gennaio 2018 presso la Shool of Arts,

Kask & Conservatorium di Gent, Belgio grazie al progetto Erasmus+.

Ha studiato canto con Monica Tavarner, Patrizia Lomuscio, Francesco Forges Davanzati, Sabina Meyer, Gaia

 Mattiuzzi e Chrystel Wautier.

Concorsi canori:

-Partecipa a numerosissimi concorsi canori anche internazionali con ottimi risultati, tra questi riesce ad esibirsi al

 “Company-Contatto” a Prato della Valle – PD nella serata di ferragosto del 2010.

Nel 2015 è prima al concorso canoro “Festiva della Canzone Riviera del Brenta -Premio città di Mira.

Nel 2016 è prima al concorso canoro “Concorso di musica leggera – città di Trebaseleghe” con formazione arpa-voce.

Altre attività e collaborazioni:

-Sempre nel 2015 è in finale al premio nazionale per autori “Eroticanzoni” al teatro Politeama di Prato

 con la sua canzone “Pelle e Mani”.

-Attualmente insegna canto moderno presso la scuola Avdance di Preganziol – TV

(dal 2014), Centro Studio Musica di Mestre – VE (dal 2015) e I. Stravinski di Spinea.

 Francesco Naletto  

Insegnante di Chitarra Classica        

 

Inizio i miei studi di Chitarra Classica all’età di sette anni sotto la guida del M° Alessio Somovigo rimanendovi fino all’ammissione al Conservatorio.

Nell’anno accademico 2015/2016 mi sono iscritto al primo anno del primo ciclo preaccademico del

Conservatorio “B. Marcello” di Venezia superando l’esame accedendo così alla classe del Prof.

Florindo Baldissera.

A maggio 2018 ho sostenuto l’esame per l’accesso al Triennio Accademico. Preventivamente ho

sostenuto l’esame di “Teoria, ritmica e percezione musicale” propedeutico all’ammissione.

Attualmente sono iscritto al secondo anno del corso del Triennio Accademico.

Nell’anno 2015 sono stato invitato alla V rassegna di Giovani Talenti presso il Teatro Dario Fo’ di

Camponogara (VE). Ho eseguito diverse esibizioni tra cui:

- partecipazione all’8° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale di Piove di Sacco

(PD), posizionandomi al secondo posto 92/100 (anno 2015);

- partecipazione al 10° Concorso Internazionale di “Musica Insieme” di Musile di Piave (TV),

posizionandomi al secondo posto 92/100 (anno 2015);

- partecipazione al 12° Concorso Internazionale E. Mercatali di Gorizia, posizionandomi al

secondo posto 83/100 (anno 2015);

- partecipazione alla 2° edizione del Concorso Regionale del Veneto “INCONTRIAMOCI

TRA LE NOTE” al secondo posto 93/100 (anno 2017);

- partecipazione al 5° Concorso Musicale Internazionale “Città di Palmanova”,

posizionandomi al terzo posto 85/100 (anno 2017);

Nel 2016, 2017, e 2018 ho partecipato come allievo effettivo alle Masterclass di chitarra classica

“Settimana chitarristica” tenutosi a Padova (docenti: Florindo Baldissera, Paola Muggia, Carlo di

Turi e Giuseppe Carrer).

 Daniel Savio  

Insegnante di Chitarra Elettrica

 

Ho iniziato gli studi  in Chitarra Jazz al Conservatorio di musica di Venezia “Benedetto Marcello” sotto la guida del Maestro Andrea Massaria e nel luglio 2016 ho conseguito il diploma triennale. Ho approfondito lo studio di armonia classica con il Maestro Gianluca Mosca.

Iscritto al Conservatorio di Rovigo F. Venezze per la specialistica biennale sotto la guida del Maestro Roberto Cecchetto e  attualmente del Maestro Domenico Caliri (principali chitarristi del scenario jazz italiano).

 

Ho partecipato ai seminari di: Steve Lehman, Evan Parker, Andrea Massaria e Bruce Ditmas, Mike Stern, Bebo Ferra, Ethan Iverson, Eddie Gomez.                                                                                                                        Collaborazioni e attività concertistica:
Ensemble di jazz dell'università Cà Foscari di Venezia con il M. Nicola Fazzini (2014/2015).Ensemble Baruch Marcel Outerspace Stompers diretto da Giovanni Mancuso alla Biennale (13 febbraio 2015)Ensemble jazz del Conservatorio B. Marcello al teatro Toniolo a Mestre(14 giugno 2014)

Attualmente faccio parte di diversi progetti musicali:
Trio jazz Ula Loop (jazz, progressive jazz);The Poodles Duo(rock progressive, jazz rock).Ensemble di chitarre classiche, omaggio Roland Dyens sotto la guida di Monica Paolini.

 Alina Olszewska  

Insegnante di Percussioni, Teoria e Solfeggio. 
 

Sono cresciuta in una famiglia di musicisti professionisti ho cominciato a prendere lezioni di pianoforte all’età di 6 anni. All’età di 12 anni mi sono iscritta alla scuola di musica Statale Fr. Chopin al I° e II° grado superiore. Nel 1983 mi sono laureata in strumenti a  percussione.

Ho iniziato la mia carriera lavorativa come insegnante di percussioni nella stessa scuola dove mi sono diplomata. Successivamente ho maturato esperienze professionali come percussionista e batterista per quanto delle principali agenzie musicali di Varsavia-Polonia, con la quale ho lavorato diversi anni e in diversi paesi in Europa e in Medio oriente. Nel corso di questa esperienza ho avuto modo di suonare svariati tipi di musica, principalmente jazz e musica popolare. Ho collaboro con l’Orchestra classica di Varsavia “Missio Musica”.

Nel 2004 ho conseguito il diploma di strumenti a percussione al conservatorio “B.Marcello” di Venezia.

Successivamente – Diploma di II° Biennio Specialistico di II° Livello – Master/ classe Strumenti a percussione, Conservatorio di Musica Agostino Steffani a Castelfranco Veneto. Dal 2005 – 2011 insegnante di percussioni presso la Scuola di Musica I. Stravinski a Spinea – Venezia. Dal 2011 - 2019 Insegnante classe strumenti a percussione a Susz (Polonia). Attualmente insegnante di percussioni e solfeggio presso la scuola di musica I. Stravinski di Spinea – Venezia.

  Martina Palminteri 

Insegnante di Pianoforte 

 

 

Martina Palminteri nasce il 28 maggio 1998 a Padova.

Incomincia lo studio del pianoforte all’età di sette anni con la Maestra Silvia Grigio. Nel 2011 inizia a frequentare i corsi preaccademici presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, con i docenti Cristina Meyr e Francesco Bencivenga, contemporaneamente agli studi superiori presso il Liceo Scientifico Ugo Morin di Mestre.

Nel giugno 2020 consegue a pieni voti il Diploma Accademico di I livello (Triennio) presso il Conservatorio B. Marcello di Venezia, con il Maestro Igor Cognolato, presentando una tesi sull’op. 142 di Franz Schubert.

Ha seguito corsi e masterclass di perfezionamento con numerosi professionisti internazionali, tra cui Diego Cayuelas, Ingo Dannhorn, Brenno Ambrosini, Bernhard Renzikowski, Achille Gallo, Boris Bloch, Karl Heinz Simon, Aima Maria Labra Maak, Peep Lassman.

Si è esibita in numerosi recital sia come solita che in formazioni da camera, e ha preso parte a varie iniziative del Conservatorio Benedetto Marcello tra cui l’esecuzione dell’opera integrale di Debussy insieme ad altri studenti.

Nel 2020 ha ricevuto una borsa di studio per merito da parte della World Piano Teacher Association, fondata da Dorian Leljak e presieduta anche da Grigory Sokolov e Angela Hewitt.

Frequenta attualmente il biennio di pianoforte con il Maestro Igor Cognolato presso il Conservatorio di Venezia.

  Federico Disarò  

Insegnante di Pianoforte

Federico Disarò è nato a Dolo (VE) il 11 Dicembre 1993. All’età di 12 anni inizia a studiare privatamente pianoforte con la M° Tania Salinaro e appena due anni dopo decide di affrontare l’esame di ammissione al Conservatorio di Venezia dove viene ammesso rientrando tra i primi 3 posti di 50 candidati. Entrato nella classe del M° Giorgio Agazzi affronta l’esame del primo anno e verrà direttamene ammesso al terzo anno. In quegli anni frequenta il Liceo Scientifico di Dolo. Partecipa a numerosi Master sia a Venezia che a Bologna anche grazie alla quale riesce a superare con un ottima votazione il compimento inferiore nel 2013 sotto la guida del M° Luca Romagnoli. Continuerà il corso accademico fino al settimo anno ma poi decide di affrontare l’ingresso al Triennio nello stesso Conservatorio. Ha seguito corsi di alto perfezionamento con i docenti Giorgio Agazzi, Giorgio Farina, Igor Cognolato, Brenno Adelchi Ambrosini, Boris Berman, Peter Jozsa. Ha partecipato a vari incontri alla Filarmonica di Bologna sotto la guida del M° Romagnoli dove partecipava a delle lezioni aperte per musicisti e non. Dal 2015, sotto la guida del Maestro Gianluigi Polli, è iscritto al triennio di Pianoforte.

Insegnante di Flauto Traverso

Sara Marzola inizia lo studio della musica a 11 anni, presso la Scuola di Musica I. Stravinski a Spinea, suonando prima la chitarra classica, passando poi al pianoforte e approdando infine al flauto traverso.

Nel 2008 viene ammessa al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, sotto la guida del M° Federica Lotti, che la segue tutt'ora.

Dopo aver sostenuto brillantemente l'esame di compimento inferiore del vecchio ordinamento decide di effettuare il passaggio al programma accademico, di cui ora frequenta il secondo anno di triennio.

Nel settembre del 2015 suona durante la semi finale del premio Campiello a Palazzo Ducale a Venezia.

Nell'estate del 2016 partecipa alle riprese della serie americana "Mozart in the jungle", la cui prima puntata della terza stagione è stata girata a Venezia.

Dal novembre del 2017 frequenta il Corso Tradizionale di ottavino con il M° Nicola Mazzanti a Firenze.

Durante gli anni di Conservatorio prende parte a numerose Masterclass, tenute da maestri di fama internazionale, tra cui Mario Caroli, Davide Formisano, Stefano Parrino, Giampaolo Pretto, Gionata Sgambaro e tanti altri. Nel maggio del 2017 partecipa come studentessa attiva alla Master di tre giorni del M° Silvia Careddu, attuale primo flauto della Wiener Philharmoniker.

Dal 2017 fa parte della TIO (Teatro Italia Orchestra), coordinata dal M° Dario Bisso Sabàdin.

Nel 2017 vince con eccellenza l'audizione per i saggi finali del Conservatorio Benedetto Marcello e qualche mese dopo vince anche l'audizione, come secondo flauto, per la produzione al Teatro Malibran delle opere Barabau e Aumento, promossa da Opera-Studio e diretta dal M° Maurizio Dini Ciacci.

Dal 2012 partecipa regolarmente, ogni anno, al Festival Musicale di Monte San Savino, in Toscana.

  Sara  Marzola  

  Ludovico Perenzin  

Insegnante di Chitarra Classica

Ludovico Perenzin nasce a Vittorio Veneto (TV)  il 5/12/2000. Inizia i suoi studi musicali all'età di 11 anni sotto la guida del maestro Roberto Vettorello. A seguito di un forte interesse per la musica, nello stesso anno frequenta il seminario estivo di studi chitarristici a Venezia con i maestri Michele Costantini e Giovanni Cenci. A 13 anni partecipa a svariati concorsi ottenendo il terzo premio al concorso "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto e un primo premio assoluto al concorso "Accordarsi è possibile" di Trento. Attualmente studia chitarra classica con il maestro Florindo Baldissera presso il Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia, dove frequenta il secondo anno del triennio accademico. Nel frattempo si esibisce in diversi locali, eventi e fiere con un duo jazz/blues, con uno spiccato interesse per la musica da camera e l'improvvisazione. Nel 2018 segue delle masterclass con i maestri Elena Casoli, Heiki Matlik, Dario Bisso Sabàdin e Marco Nicolè, ottenendo inoltre il terzo premio al concorso "Giovani Talenti" di Spinea e il primo premio al concorso internazionale "Diapason D'oro" di Pordenone. Dal 2017 suona in duo insieme al chitarrista Augusto Tito, con il quale viene invitato a esibirsi all'istituto Barbarigo di Padova,  alla “Rassegna di note giovani” presso l’Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia, presso l'auditorium Mario Del Monaco di Villorba (TV) e all'università Ca' Foscari di Venezia.

ORARI SEGRETERIA

Lunedì, Martedì e Mercoledì 15:00 -19:30

ORARI TELEFONO SEGRETERIA

Da Lunedì a Venerdì 14:30 -19:30

 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

© 2023 by Key Lessons. Proudly created with Wix.com